3° VESPA RAID “TERRE DEI BORBONI”

REGOLAMENTO

aggiornato al: 23 Marzo 2019

Art. 1 Descrizione

Il 3° Vespa RaidTerre dei Borboni” è una manifestazione, di regolarità vespistica, a basso contenuto agonistico.

Art. 2 Caratteristiche

  • La manifestazione si svolgerà il 4 Maggio.
  • La partenza della manifestazione di regolarità vespistica sarà da Ceglie Messapica (BR) alle ore 08.30. Verrà percorso un itinerario prestabilito di circa 105 Km. L’arrivo sarà a Bernalda (MT) percorrendo l’itinerario ad una media di 35 Km orari con controlli orario ed a timbro. Al conduttore verrà assegnato, per ogni prova cronometrata, il tempo teorico di passaggio nelle fotocellule. A termine della gara di regolarità vespistica il gruppo continua il percorso fino ad arrivare ad Atena Lucana (SA).
  •  Ai partecipanti verrà consegnato un Road Book con tutte le informazioni dettagliate necessarie per seguire il percorso che li guiderà fino alla destinazione finale che è Atena Lucana (SA).
  • Durante il percorso della giornata dedicata alla regolarità sono previsti:
  • N° 3 Controlli orari;
  • N° 2 Controlli a timbro.

Art. 3 Partecipanti e Veicoli

La manifestazione è aperta a tutti i modelli di Vespa o Cosa Piaggio di ogni cilindrata, storiche e/o moderne. I conduttori devono avere l’età minima di 14 anni (richiesto il consenso scritto dei genitori nel caso di minori) e possono essere ammessi passeggeri. E’ prevista la sostituzione della vespa rispetto a quella inserita all’atto dell’iscrizione dandone formale comunicazione entro e non oltre 5 giorni prima dalla data di partenza, ossia entro le ore 20.00 del 29 Aprile 2019. L’ammissione alla gara è subordinata alle seguenti prescrizioni:

  • Il veicolo deve essere in regola con il C.d.S.;
  • Il veicolo deve essere coperto da assicurazione R.C.;
  • Il veicolo deve essere in regola con la revisione periodica;
  • Il veicolo deve essere provvisto di regolari documenti di circolazione;
  • Il veicolo deve essere in condizioni di efficienza ottimale;
  • Il partecipante deve essere in possesso della tessera Vespa Club d’Italia e della tessera dell’Ente di promozione Sportiva CNS LIBERTAS. Saranno, inoltre, ammessi in qualità di coadiutori di manifestazione (apri pista, frecciatori, ecc…) moto di qualsiasi genere e cilindrata a discrezione del Club organizzatore; i conducenti di questi ultimi mezzi indosseranno pettorina senza numerazione e svolgeranno attività di collaborazione. Il partecipante dovrà avere la patente in corso di validità e dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità di godere di buona salute e di non essere sotto l’effetto di stupefacenti e/o alcool.

E’ obbligatorio l’uso del casco omologato secondo le norme vigenti. Non saranno concesse deroghe in violazione degli articoli del regolamento. La mancanza dei requisiti nelle operazioni preliminari darà luogo all’esclusione alla partecipazione e non potrà essere richiesto alcun rimborso della quota di partecipazione.

Art.4 Iscrizioni

Le iscrizioni per tutte le categorie si apriranno giorno 25 marzo 2019 dalle ore 09:00 e si chiuderanno giorno 20 Aprile 2019 alle ore 12.00 o al raggiungimento del numero massimo di 100 iscritti. Per l’iscrizione alla manifestazione sarà reso disponibile un modulo online sul sito https://www.vespaclubcegliemessapica.eu

oppure presso la sede dell’Associazione sita in Ceglie Messapica in via Milano nr 38/40. La quota di partecipazione al  3° Vespa Raid “Terre dei Borboni” è fissata in € 100,00 per conduttore ed € 85,00 per passeggero mentre per l’iscrizione della squadra € 30,00 (una squadra ogni Club); e comprende quanto segue:

Conduttore
Road book, Tabella di marca con tempi teorici e Pettorina;Gadget, Patch manifestazione e Fascione dedicato;Cena e pernottamento giorno 04/05/2018 + Prima colazione giorno 05/05/2019;Furgone assistenza e trasporto;Assistenza sanitaria di primo soccorso.
Passeggero
Pettorina;Cena e pernottamento giorno 04/05/2018 + Prima colazione giorno 05/05/2019;Assistenza sanitaria di primo soccorso.

Art. 5 Categorie

Sono previste le seguenti categorie ed ognuna dovrà essere composta almeno da un minimo di 3 (tre) partecipanti:

  • Storico: Vespa costruite dal 1946 al 1956;
  • Vintage: Vespa costruite dal 1957 in poi;
  • Scooter automatici: Vespa con variatore;
  • Squadre: le squadre dei Vespa Club saranno composte da tre conduttori.

Per la classifica finale del Campionato interregionale sarà presa in esame solo la classifica Assoluta divisa nelle categorie:

Storico – Vintage – Scooter automatici – Squadre

Art. 6 Percorso

Il percorso sarà segnalato attraverso apposite frecce solo nei punti più critici e potrà essere individuato tramite Road Book in dotazione ad ogni singolo conducente. Nello stesso sarà presente una tabella di marcia utile per i vari controlli previsti. Durante il percorso, della manifestazione di regolarità, sarà garantita l’assistenza tecnica/meccanica e sanitaria di primo soccorso.

Art. 7 Operazioni di verifica e Briefing Direttore di gara

Le operazioni di verifica saranno svolte all’interno di un’area predisposta dal Club organizzatore, di cui verrà data comunicazione a tutti gli iscritti, dalle ore19:00 alle 20:00 del 03 Maggio 2019 e prevedono la verifica dei documenti a cura del Club organizzatore:

  • Dati comunicati nell’iscrizione on line;
  • Tessera V.C.I. in corso di validità e tessera Ente di Promozione Sportiva CNS LIBERTAS;
  • Modello di Vespa e targa.

In assenza di uno dei requisiti sopra riportati, è prevista l’esclusione del partecipante dalla manifestazione, con relativa perdita della quota di iscrizione.

Dalle ore 08:00 alle 08:15 del 04 Maggio sarà effettuato il Briefing obbligatorio per tutti i partecipanti alla manifestazione di regolarità da parte del Direttore di Gara (D.d.G.).

Art. 8 Numero di partecipanti

Le iscrizioni alla manifestazione di regolarità sono limitate ad un numero massimo di 100 partecipanti; saranno registrate in base all’ordine temporale di arrivo e farà fede la documentazione debitamente compilata in ogni sua parte comprensiva della contabile del Bonifico Bancario/Postale che attesta l’avvenuto versamento delle quote di partecipazione.

Art. 9 Partenza

La manifestazione si articolerà secondo il seguente programma:

  • Sabato 04 Maggio alle ore 07:30 raduno in Piazza Daunia a Ceglie Messapica (BR) partenza per la manifestazione di regolarità, il primo Conduttore partirà alle ore 08:30 ed i successivi con un intervallo di 1 (uno) minuto uno dall’altro. L’ordine di partenza sarà esposto in loco e verrà indicato sulla tabella di marcia in dotazione ad ogni conduttore. Arrivo a Bernalda dopo 3 ore dalla partenza mantenendo una velocità media di 35 Km/h.

Art. 10 Controlli

  • Controllo di Timbro (C.T.)

Per Controllo di Timbro (C.T.) si intende un controllo obbligatorio di transito che sarà ben visibile durante il percorso mediante apposita segnaletica ed indicato anche sulla tabella di marcia. Il partecipante dovrà fermarsi per far apporre un timbro, sul proprio foglio di marcia, che certificherà l’avvenuto passaggio. Il mancato passaggio, sarà oggetto di penalità nella classifica finale.

  • Controllo Orario (C.O.)

Per controllo orario (C.O.), si intende un controllo ben visibile sul percorso e indicato sulla tabella di marcia, in cui il vespista fa rilevare il proprio passaggio attraverso fotocellule di controllo orario (al centesimo di secondo), utile per individuare eventuali discordanze con il tempo di percorrenza prestabilito. Le discordanze di tempo rilevate, saranno oggetto di penalità nella classifica finale. I Controlli Orari e a Timbro saranno operativi fino a 30 minuti dopo il passaggio teorico dell’ultimo concorrente

Art. 11 Penalità

  • 1 punto di penalità – Per ogni centesimo di anticipo o ritardo al Controllo Orario.
  • 50 punti di penalità – Per piede a terra nell’area non stop dei Controlli Orari.
  • 100 punti di penalità – Per spegnimento del motore, per la fuoriuscita con una o entrambe le ruote dall’area non stop dei Controlli Orari.
  • 1500 punti di penalità – Per mancanza di Controllo a Timbro o perdita della Tabella di Marcia o passaggio senza pettorale sia del conduttore che del passeggero.

Art.12 Cronometristi

I tempi verranno rilevati tramite fotocellule da Cronometristi Ufficiali o personale equipollente. Non sarà permesso a nessun partecipante l’avvicinamento al tavolo dei cronometristi, sarà messo a disposizione un cronometro per la sincronizzazione ufficiale dei cronometri dei partecipanti. E’ ammesso qualsiasi tipo di cronometro purché non sonoro e non sono ammesse sincronizzazioni tramite cavi.

Art.13 Aspetti Tecnici

E’ obbligatorio abbigliamento tecnico e protettivo adeguato al tipo di manifestazione atto a preservare l’incolumità del partecipante e sarà obbligo indossare il pettorale identificativo. I rifornimenti di carburante saranno liberi su tutto il percorso. Il percorso essendo aperto al normale traffico veicolare dovrà essere percorso rigorosamente nel pieno rispetto del Codice della Strada.

Art. 14 Classifiche

La classifica finale della manifestazione sarà redatta nel seguente modo:

  • Il vincitore sarà chi avrà totalizzato il minor numero di penalità;
  • Ai fini della classifica saranno considerati i tempi, rilevati nei C.O./C.T e le rispettive penalità accumulate.
  • In caso di parità sarà discriminante il primo Controllo Orario, poi il secondo e così via, quindi l’età del partecipante più anziano ed eventualmente quella del mezzo più datato e come ultima ratio il sorteggio da parte del Direttore della Manifestazione;
  • Per la classifica a squadre saranno considerate le penalità acquisite dai migliori tre piloti dei Vespa Club iscritti, la somma totale delle penalità darà la classifica finale.

Per la classifica a squadre saranno considerate le penalità acquisite dai migliori tre conduttori per ogni Vespa Club iscritto, la somma totale delle penalità darà la classifica finale. Nel caso di pari merito nella classifica a Squadre, sarà favorita la squadra con il conduttore più anziano, nel caso di ulteriore parità, la squadra con il mezzo più datato. Ai fini del Campionato, saranno assegnati, per la gara, ad ogni conduttore ed alle squadre i punteggi così definiti:

1°= 25 punti; 2°= 20 punti; 3°= 16 punti; 4°= 13 punti; 5°= 11 punti; 6°= 10 punti; 7°= 9 punti; 8°= 8 punti; 9°= 7 punti; 10°= 6 punti; 11°= 5 punti; 12°= 4 punti; 13°= 3 punti; 14°= 2 punti; 15° in poi= 1 punto.

Art. 15 Premiazioni

La classifica finale del 3° Vespa Raid “Terre dei Borboni” – 2019 sarà redatta nel seguente modo:

  • Categoria Storica
  • Categoria Vintage
  • Categoria Scooter automatici
  • Categoria Squadre

Nelle categorie con max 3 partecipanti verrà premiato solo il 1° Classificato.

Art. 16 Responsabilità

Con l’atto di iscrizione alla Manifestazione, il Conduttore e/o il passeggero, dichiara/no di aver preso conoscenza e di accettare il Regolamento della stessa, impegnandosi a rispettarne scrupolosamente tutte le prescrizioni come, per esempio, la media imposta nelle varie tappe dichiara/no altresì di sollevare, il Club Organizzatore nella fattispecie il Moto Vespa Club Ceglie Messapica A.S.D. e tutti senza eccezione i Commissari ed il personale addetto da ogni e qualsiasi responsabilità e danni e/o inconvenienti che a Lui/Loro derivassero o derivassero a terzi o a cose di terzi, per effetto della sua partecipazione alla Manifestazione, rinunciando a qualsiasi rivalsa ed ogni ricorso ad Autorità non considerate dalle vigenti norme del Vespa Club d’Italia.

Art.17 Diritti Pubblicitari e di immagine

Il partecipante con l’iscrizione consente all’Organizzazione di disporre del diritto di utilizzazione del proprio nome e della propria immagine individuale relativa alla manifestazione, così come il diritto sull’utilizzo delle immagini della manifestazione stessa. Il partecipante, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento dei dati ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs196/2003, presta il suo consenso al trattamento dei dati sensibili necessari per lo svolgimento della manifestazione.

Art. 18 Reclami

Eventuali reclami potranno essere presentati per iscritto al Direttore di gara (esperto V.C.I.) entro 15 minuti dall’esposizione delle classifiche accompagnati dall’importo di 50 Euro, rimborsabili in caso di fondatezza del reclamo. Sono ammissibili contestazioni comprovate da filmati o foto.

Art. 19 Rinuncia

Qualsiasi azione di recesso presentata entro le ore 20.00 di venerdì 24 Aprile 2019, sarà valutata dal Comitato Organizzatore e accettata solo nel caso di sostituzione di partecipante. In ogni caso non è previsto il rimborso della quota pagata per l’iscrizione.

Art. 20 Modifiche

L’organizzazione si riserva il diritto di apportare opportune modifiche al presente regolamento pubblicando la versione aggiornata con le eventuali varianti sul sito dell’Associazione all’indirizzo http://www.vespaclubcegliemessapica.eu. Con l’iscrizione si intendono accettati tutti i 20 (venti) articoli del presente regolamento.